SAFETY DESK

Banco cellula scolastico

Brevetto internazionale SAFETY DESK: banco cellula con funzioni di sicurezza e di protezione in caso di sisma per gli allievi delle scuole. In Italia tutti i territori sono sismici ed in totale ci sono circa 40 mila scuole che andranno nel corso dei decenni messe in sicurezza strutturale, nel frattempo, il banco scuola potrebbe costituire un validissimo strumento di protezione per gli allievi che si riparassero sotto il proprio banco SAFETY DESK. Nel 2009 sono stati donati 270 banchi per le classi elementari e medie della cittadella scolastica di San Demetrio ne’ Vestini - L’Aquila.

Il rischio sismico in Italia

Sono 725 i comuni italiani interessati potenzialmente da un alto rischio sismico, mentre quelli a medio rischio sono 2344. Nelle zone ad alto rischio risiedono 3 milioni di abitanti, nei secondi 21,2 milioni; il 40% della popolazione italiana risiede dunque in zone ad elevato rischio sismico. E' quanto emerge dal primo rapporto sullo stato del territorio italiano realizzato dal centro studi del Consiglio nazionale dei Geologi (Cng), in collaborazione con il Cresme, presentato a Roma, al Campidoglio. E sempre in zone ad elevato rischiosismico si trovano - si legge nel 1° rapporto Cng-Cresme - 6,3 milioni di edifici, 27920 scuole e 2188 ospedali. Lo studio ricorda poi che il 60% degli 11,6 milioni di edifici italiani a prevalente uso residenziale è stato realizzato prima del 1971, mentre l'introduzione della legge antismica per le costruzioni in Italia è del 1974.